La svolta di Szczesny. Ora è una certezza e la Roma vuol tenerlo

Il polacco, col 78% di interventi riusciti, sta risultando decisivo tra i pali. E adesso si pensa a riscattarlo dall’Arsenal

di Redazione, @forzaroma

Quasi a sorpresa, Wojciech Szczesny è il portiere con la percentuale più alta di parate dell’intera Serie A. Come evidenzia Chiara Zucchelli su La Gazzetta dello Sport, il polacco, col 78% di interventi riusciti, sta facendo quello per cui la Roma lo ha preso, accettando di tesserarlo dall’Arsenal in prestito secco, cioè senza garanzie: essere decisivo tra i pali.

La rivincita Szczesny, dopo alcune incertezze in Champions, è cominciata dopo Roma-Atalanta: Garcia, dopo i 6 gol incassati a Barcellona, lo mette in panchina, lui non fiata, ma quando poi si riprende il posto non sbaglia più. E, anzi, con una parata decisiva regala alla Roma gli ottavi di Champions. Ora il ritorno a Londra è possibile ma non scontato, la permanenza a Roma è difficile ma non impossibile, magari col rinnovo del prestito.

Intanto Walter Sabatini ha continuato a lavorare sulle alternative per la prossima stagione. Da una parte proseguendo i colloqui per l’eventuale rinnovo di De Sanctis (il portiere non intende smettere), dall’altra portando avanti i contatti per strappare Alisson alla Juventus. L’alternativa è Sirigu, in rotta col Psg, ma Sabatini non è così convinto e, a certe cifre, circa 3 milioni di stipendio più bonus, preferirebbe provare a tenere Szczesny.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy