La Serie A in tv. Dazn sempre avanti, traguardo vicino: oggi fumata bianca?

In assemblea ora si può chiudere. Offerte valide fino al 29, l’obiettivo è evitare di annullare il bando

di Redazione, @forzaroma

Il grande giorno dell’assegnazione dei diritti tv potrebbe essere oggi. Condizionale d’obbligo, le ultime assemblee di Lega sono state segnate dalla spaccatura dei club in due schieramenti, con tensioni, minacce, accuse e cambi di fronte. Una certezza c’è: la scadenza delle due offerte Dazn e Sky è stabilita per il 29 marzo, una deadline da non oltrepassare per non correre il rischio di un nuovo bando d’asta, riformulato in tempi ristretti e destinato a ottenere offerte al ribasso. Il presidente di Lega Dal Pino, scrive Alessandra Gozzini su “La Gazzetta dello Sport“, terrà aperta l’assemblea fino a che non si otterrà la maggioranza, prevedendo nuovi appuntamenti prima della fine del mese. Servono 14 voti, Dazn ne ha ottenuti 11 in tutte le precedenti votazioni, tranne nell’ultima, quando le preferenze erano scese a 10 per l’uscita del Cagliari, pronto a rientrare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy