La rotta di Fonseca: “Mentalità giusta, ma senza esaltarsi”

La rotta di Fonseca: “Mentalità giusta, ma senza esaltarsi”

“Ogni gara così: correre fino alla fine. Però la Roma non ha vinto nulla”

di Redazione, @forzaroma

Alla fine Fonseca si gode ovviamente la terza vittoria consecutiva in campionato, quella che proietta lui e la Roma temporaneamente al terzo posto, in attesa di vedere cosa farà oggi l’Atalanta con il Cagliari. Ma, soprattutto, non perde occasione per sottolineare una cosa: “Non abbiamo vinto niente, dobbiamo continuare a giocare con questo atteggiamento e pensare solo alla prossima partita”. Lo ripete quasi come un mantra, perché quello è l’obiettivo, scrive Andrea Pugliese su “La Gazzetta dello Sport”. Tenere basso l’entusiasmo, evitare che ci siano voli pindarici, impedire che si alzi l’asticella e non si resti con i piedi per terra.

Se Cetin, all’esordio da titolare, chiede scusa via social per l’espulsione, anche ieri a giocare una partita strepitosa è stato Gianluca Mancini, capace di dare anche un paio di palle meravigliose, con il contagiri. “Mancini ci sta dando un equilibrio importante, è tatticamente molto intelligente e si carica un lavoro fondamentale per la squadra”. E Cetin? “Per me ha fatto una grande partita, non dobbiamo dimenticarci che era la prima volta che giocava e che è un ragazzo che ha poca esperienza”. 

Buona notizia per la Roma: Cristante non si opererà ma farà una terapia conservativa (60 giorni) per il problema al tendine del pube.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy