La Roma cerca gol: non solo Politano, c’è anche Petagna

La Roma cerca gol: non solo Politano, c’è anche Petagna

Se partono Under e Kalinic, assalto alle punte. Per la difesa idea Faraoni

di Redazione, @forzaroma

In attesa che Fiedkin, il magnate texano (ma di origini californiane), faccia lievitare i propri piani – volti soprattutto a blindare i gioielli – c’è da segnalare un cambio di prospettiva a Trigoria, scrive Massimo Cecchini su La Gazzetta dello Sport.

Visto che continuano i sondaggi di alcuni club europei per Kalinic, qualora il centravanti croato (di proprietà dell’Atletico Madrid) accettasse di rimettersi in gioco altrove, la Roma sta ripensando seriamente ad Andrea Petagna. Vero, se Fonseca potesse scegliere, il suo sogno di vice (e non solo) Dzeko si materializzerebbe in Dries Mertens, ma le richieste alte del Napoli e del giocatore anche in estate non rendono semplice l’operazione, perché a 33 anni (a giugno) è complicato fare un triennale da 4 milioni a stagione più bonus assortiti.

Per questo, il d.s. Petrachi e lo stesso Fonseca stanno riesaminando la posizione di Petagna, autore (finora) di 23 gol nelle 55 partite giocate nelle ultime due stagioni. Ma oltre i macrodati, esistono anche quelli settoriali, sezionati ora dai giallorossi. Eccoli. È l’Under 25 che ha segnato di più in Italia nel 2019 (16 reti), che trova più spesso la porta quando calcia (19 tiri) che ha vinto più duelli (111). Anzi, in questa categoria assoluta, solo Dzeko (114) e Belotti (112) hanno fatto meglio. Non basta. Oltre a giocare sempre, è il giocatore che ha la migliore media reti-squadra (6 su 12: 50%) e quello che conclude più in porta di testa: 6 volte, come Lukaku.

Per questo, pur non essendo morta, perde quota la pista che porta a Mariano Diaz, visto che il Real Madrid vuole 7 milioni per il prestito oneroso e 40 per il riscatto, mentre la punta un ingaggio di 4,5 milioni e un premio per l’agente.

Come si è capito, la Roma vuole mantenere il rapporto fra entrate ed uscite. Così in questa ottica, qualora si riuscisse a fare una buona plusvalenza con Under già a gennaio (lo vogliono Tottenham, Everton e Bayern Monaco), l’obiettivo sarebbe Politano, che l’Inter non farebbe fatica a cedere in prestito, con un riscatto intorno alla ventina di milioni.

Le grandi manovre, però, continuano anche in altri reparti. Faraoni del Verona ha rivelato che i giallorossi lo stanno seguendo, anche se questo significherebbe l’addio di uno tra Santon e Florenzi (non facile). Seguito anche lo sloveno Barisic, svincolato dal Catania. Si monitora poi il caso Nandez, qualora le frizioni fra il centrocampista e il Cagliari superasse il livello di guardia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy