La pazza estate di Gervinho: parte, anzi no è titolare

Contro il Real Madrid, a Melbourne, aveva già cominciato a far vedere qualcosa, a Valencia invece ha fatto la differenza

di Redazione, @forzaroma

Nella partita di sabato sera contro il Valencia si è rivisto il Gervinho della prima stagione. Il fratello forte del mezzo giocatore che l’anno scorso è riuscito solo due volte a segnare. In Spagna è tornato a farlo ed è riapparso un giocatore fondamentale. L’Al Jazira lo aveva acquistato per 13 milioni di euro, ma poi la trattativa saltò per il mancato accordo economico tra Gervinho e il club arabo. Contro il Real Madrid, a Melbourne, aveva già cominciato a far vedere qualcosa, a Valencia invece ha fatto la differenza. Questo il commento di Rudi Garca: «Nessuna novità, per me Gervinho è sempre lo stesso». Messaggio alla società, come un messaggio è pure la continua fiducia del francese nei confronti del suo giocatore. Gervinho ha un ingaggio pesante e ancora un buon mercato in Europa. Se da qui in poi arrivasse l’offerta giusta la società sarebbe disposta a vendere l’ivoriano.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy