La mossa anti infortuni: niente rifinitura a Londra

Una normale seduta a Stamford Bridge sarebbe arrivata dopo un viaggio aereo e un’ora e mezza buona di trasferimento in bus dall’aeroporto di Stansted fino all’impianto del Chelsea. Troppo rischioso

di Redazione, @forzaroma

La Roma rinuncia alla rifinitura sul campo del Chelsea per prevenire altri infortuni. Di Francesco ha infatti deciso di far svolgere l’allenamento stamattina a Trigoria – via alle 10.30 – per poi partire in direzione Londra. Il motivo? Una normale seduta a Stamford Bridge sarebbe arrivata dopo un viaggio aereo e un’ora e mezza buona di trasferimento in bus dall’aeroporto di Stansted fino all’impianto del Chelsea, scrive Davide Stoppini su “La Gazzetta dello Sport“. Troppo rischioso per i muscoli della squadra di Di Francesco, che perde Manolas per 3-4 settimane. A Londra ci sarà il presidente James Pallotta, che assisterà al match al fianco del presidente del Coni Giovanni Malagò.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy