Kolarov scalda il sinistro per la prova del nove

Kolarov scalda il sinistro per la prova del nove

Il serbo torna titolare e nel 2019 ha già segnato otto reti. La Roma si affida anche a lui per bucare l’ex Olsen

di Redazione, @forzaroma

Kolarov, che oggi tornerà titolare contro il Cagliari, nel 2019 ha segnato già otto gol: 5 nella scorsa stagione e 3 nello scorcio dell’attuale. Non sorprende che la società giallorossa sia pronta a rinnovare il contratto allo stakanovista serbo, visto che il legame scadrà a giugno prossimo, scrive Massimo Cecchini su “La Gazzetta dello Sport”. Si è già cominciato a ragionare da tempo sulla base di un prolungamento annuale più una opzione per un altro anno ancora. L’impressione è che l’accordo possa essere trovato, anche se nel cuore di Kolarov resta forte il richiamo della Stella Rossa di Belgrado.

Le sue prestazioni hanno ricucito il rapporto con gli ultrà giallorossi che si era sfilacciato nel corso della scorsa stagione. Ma il futuro si costruisce col presente, ed è per questo che Kolarov non vive di ricordi ma di prestazioni. Se santificate dai gol, poi tutto sembra ancora più bello. Per questo l’ex Olsen, stretto tra i suoi pali, farà bene ad avere qualche apprensione in più del solito.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy