Kluivert, spinta Ajax per l’olandesino: “La Champions la prendo a Roma”

Justin ha lasciato i lancieri, ora in semifinale: “Loro sono dei combattenti, so lottare anche io”

di Redazione, @forzaroma

Justin Kluivert gira per Roma sempre con la stessa compagnia, ama circondarsi di persone di fiducia che lo aiutano a sentirsi meno solo. Non è stato facile lasciare Amsterdam e ora lotta per una Champions diversa rispetto a quella che si stanno giocando gli amici dell’Ajax, scrive Chiara Zucchelli su La Gazzetta dello Sport. “Seguo sempre l’Ajax, è meraviglioso quello che stanno facendo, ma non ho rimpianti – dice in un’intervista -. Loro sono dei combattenti, io pure”.

Kluivert crea tante occasioni, crossa il doppio rispetto agli altri attaccanti esterni della Serie A, ma verticalizza poco, 2.08, con la media del ruolo che è di poco inferiore a 4. Justin è poco concreto, ha una percentuale realizzativa del 7% e i giocatori con cui duetta di più sono Kolarov e Cristante. Lui però, nonostante tutto, resta positivo: “Riusciremo a vincere, ne sono sicuro. La mia prima stagione qui non sta andando male ma è chiaro che voglio molto di più. Un posto in Champions e poi la maglia della nazionale maggiore per la Nation League. Sono progetti grandi ma io ho fiducia perché mi sento davvero molto forte”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy