Kluivert al lavoro, Nzonzi in fuga. Le due facce della nuova Roma

Kluivert al lavoro, Nzonzi in fuga. Le due facce della nuova Roma

L’olandese si è presentato puntuale alle visite mediche. Il francese invece era in volo per Ginevra senza avvertire nessuno. E’ in vendita

di Redazione, @forzaroma

Uno sarebbe potuto arrivare direttamente a Pinzolo, eppure ha scelto di rinunciare a qualche giorno di vacanza per mettersi subito a disposizione del nuovo allenatore. L’altro, invece, ha scelto di non presentarsi, non dare risposte per ventiquattro ore e poi ricomparire sui social in direzione Ginevra. Storie parallele e agli antipodi, quelle di Justin Kluivert e Steven Nzonzi.

La società e Fonseca hanno apprezzato la decisione dell’olandese di presentarsi a Roma il primo giorno di visite. Il centrocampista francese, scrive La Gazzetta dello Sport, ha rappresentato la prima criticità della nuova stagione: atteso per le visite mediche martedì, non si è presentato, senza avvertire nessuno. La società lo multerà, lui è sparito per 24 ore, salvo poi ricomparire su Instagram. Facile pensare a Lione, che dalla città svizzera dista appena un centinaio di chilometri, ma Nzonzi piace anche al Marsiglia e avrebbe un paio di offerte dalla Premier. Per la Roma è tutto tranne che incedibile, ma il club non può e non vuole permettersi di fare minusvalenza. Nzonzi potrebbe andare in prestito con obbligo di riscatto (è a bilancio per 29,6 milioni), ma l’atteggiamento è quello di chi sembra voler andar via ad ogni costo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy