Kean e Dani Olmo. La Roma studia colpi e soluzioni per il suo futuro

L’azzurro piace, può arrivare a gennaio. Sullo spagnolo tante big europee. E occhi a Zagabria per il baby Gvardiol

di Redazione, @forzaroma

Un’idea per il presente, l’altra magari per il futuro.  Così la Roma si sta muovendo anche in prospettiva, scrive Andrea Pugliese su La Gazzetta dello Sport, e il nome a breve termine su cui si sono concentrate le attenzioni del d.s. Petrachi è quello di Moise Kean, che a Liverpool (sponda Everton) non si è mai ambientato. Quello invece più a largo raggio – anche se sarà quantomeno difficile arrivare a dama – è Dani Olmo, fantasista spagnolo che a 16 anni ha avuto il coraggio di lasciare la cantera del Barcellona per giocarsi le sue carte nella Dinamo Zagabria. Scommessa stravinta, almeno per ora.

Su Kean la Roma sta cercando ovviamente di sfruttare i buoni rapporti che intercorrono tra il club giallorosso e l’agente del giocatore, Mino Raiola, che a Trigoria gestisce già Kluivert e Mkhitaryan. E poi il fatto che l’attaccante azzurro all’Everton non si trovi bene e vuole tornare in Italia, anche per provare a giocarsi le poche chances che ancora ha di poter andare all’Europeo. Pagato la scorsa estate 27,5 milioni di euro (più 2,5 di bonus), la Roma potrebbe lavorare su un prestito con obbligo di riscatto.

Poi c’è l’idea per il domani, quello un po’ più a lunga gittata. E questa porta direttamente a Zagabria, dove c’è uno spagnolo che in questa stagione ha già messo a segno sei gol in 17 partite (di cui 4 in Champions League), a cui aggiungere altrettanti assist. Dani Olmo ha un costo già alto, la Dinamo vuole almeno 30 milioni di euro. Perché si è messo in mostra anche con l’Under 21 spagnola (ieri anche in gol contro Malta, tre minuti dopo essere subentrato dalla panchina), perché la scorsa estate l’Uefa l’ha inserito tra i 50 giovani più promettenti a livello europeo e perché sulle tracce del giocatore ci sono già alcuni club tedeschi (Leverkusen e Dortmund) e spagnoli (sembra che nei mesi scorsi abbia chiesto informazioni addirittura il Real Madrid).

Nella Dinamo Zagabria c’è poi anche un altro giocatore su cui la Roma ha messo gli occhi. Si tratta di Josko Gvardiol, difensore centrale di 17 anni che all’occorrenza può giocare anche come terzino sinistro. In questo momento non costa molto, si può portare a casa con uno, al massimo due milioni di euro. Ma bisogna fare presto ed è per questo che Petrachi vuole capire. Per poi accelerare.

Infine nelle ultime ore ci sono stati dei contatti telefonici tra l’agente di Florenzi, Alessandro Lucci, e la Sampdoria, che punta a portare a casa il difensore azzurro. Difficile, però, se non impossibile che Florenzi possa accettare questa soluzione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy