Karsdorp in ansia per il piccolo Kylian. Ma quanto affetto dal club giallorosso

Il primogenito del terzino olandese è ricoverato all’ospedale pediatrico Bambino Gesù

di Redazione, @forzaroma

Indipendentemente da come andrà la sua avventura a Roma, la Capitale avrà sempre un posto speciale nel cuore di Rick Karsdorp, scrive Chiara Zucchelli su La Gazzetta dello Sport.

È qui che, un anno fa, a giugno, è nato Kylian ed è qui, nell’eccellenza pediatrica del Bambino Gesù, che il primogenito del terzino olandese si sta curando. Come logico che sia, sulle condizioni del piccolo e sulle cause del ricovero c’è il massimo riserbo, da settimane, ma quando un paio di giorni fa la moglie di Rick, Astrid (olandese di origine italiana) ha iniziato a pubblicare foto del bambino anche dal suo lettino in ospedale in molti hanno tirato un sospiro di sollievo. La Roma, nonostante dal punto di vista calcistico l’esperienza di Karsdorp non sia andata bene, sta supportando il ragazzo e la sua famiglia nel migliore dei modi. I medici sono in contatto con lui, il resto della società ha fatto e fa quadrato, evitando qualsiasi fuga di notizie. Adesso l’ex Feyenoord è concentrato soltanto su cose decisamente più importanti, quando tutto sarà tornato alla normalità, con la Roma, deciderà il suo futuro.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy