Juventus, Marotta: “Abbiamo pensato a Dzeko anni fa, Salah non è mai stato un obiettivo. Le milanesi favorite per lo scudetto”

«Il mercato non è la ragione principale del successo, ma siamo contenti. A Dzeko abbiamo pensato anni fa, Salah non è mai stato un obiettivo. Io e Allegri pensiamo che la Juve sia forte: manca solo il centrocampista. Ma niente nomi»

di Redazione, @forzaroma

L’amministratore delegato della Juventus, Giuseppe Marotta, come riporta l’edizione odierna de “La Gazzetta dello Sport”, è intervenuto riguardo la lotta allo scudetto nel prossimo campionato e sul mercato delle squadre rivali

Sorpreso dalle spese delle rivali, specie Milan e Inter?
«Sì, soprattutto in un momento così particolare. Investire è sempre un bene, e poi decide il campo. Però Milan e Inter, viste le spese, sono favorite per lo scudetto. Anche perché, se attrezzate, hanno una superiore cultura della vittoria rispetto ad altre rivali».

 

Contento del mercato Juve, considerati i movimenti delle altre?
«Il mercato non è la ragione principale del successo, ma siamo contenti. A Dzeko abbiamo pensato anni fa, Salah non è mai stato un obiettivo. Io e Allegri pensiamo che la Juve sia forte: manca solo il centrocampista. Ma niente nomi».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy