Juve, a tutta su Dzeko

C’è l’accordo col bosniaco, ma Milik blocca l’affare Se salta, rotta low cost su Giroud in uscita dal Chelsea

di Redazione, @forzaroma

Edin Dzeko ha superato Luis Suarez ed è diventato il favorito a prendere la maglia numero 9 della Juve, scrivono Luca Bianchin e Carlo Laudisa su La Gazzetta dello Sport.

Curiosamente, il suo futuro dipende da un altro attaccante che sogna le stesse strisce bianconere: Arkadiusz Milik.

Questa storia però non può prescindere da Luis Suarez, l’altro grande candidato di queste settimane. Luis domani dovrebbe sostenere il suo esame di italiano – livello B1, test non enormemente complesso ma nemmeno così facile – con l’Università per Stranieri di Perugia. In caso di esito positivo, potrà completare l’iter con il Ministero dell’Interno e diventare cittadino italiano. La questione sono i tempi, troppo lunghi secondo la Juventus, che punta a iscriverlo nella lista Champions, compilabile fino alla mezzanotte del 6 ottobre. Dzeko è favorito ed è possibile che a breve veda bianconero.

La strada del resto era nota da giorni, se non da settimane. Fabio Paratici aveva indicato per tempo le coordinate indispensabili per portare Edin Dzeko a Torino. Sin dall’inizio si sapeva che la Roma era disposta a cedere il suo totem d’attacco per 15 milioni di euro. E anche l’ingaggio del bosniaco era chiaro sin dall’inizio: un contratto da 7,5 milioni netti a stagione. Più i soliti bonus, ovvio. È stato semplice, allora, lunedì sera riprendere il filo dei discorsi con Trigoria. La Juve ha confermato di voler tenere fede ai patti presi con l’a.d. giallorosso Guido Fienga. In aggiunta i due club hanno concordato il prestito con diritto di riscatto di Mattia De Sciglio, un rinforzo divenuto indispensabile per Fonseca dopo il trasferimento di Florenzi al Psg. La trattativa può essere definita a breve: De Sciglio si trasferirebbe con

una trattativa a parte, non necessariamente legata all’affare Dzeko. La pratica è più che a buon punto, vista da questo versante.

Sullo sfondo però resta un’incognita rilevante, quella rappresentata dall’immediato no di Arkadiusz Milik al trasferimento alla Roma. Il giocatore ha chiesto una pausa di riflessione per questa scelta importante per la sua carriera. Gli oltranzisti sostengono che è addirittura disposto ad andare a scadenza, con il rischio concreto di restare fuori rosa al Napoli. Solo proclami? L’attesa non sarà lunga, presto Milik deciderà. Se salta Dzeko la Juve vira la rotta low cost su Giroud in uscita dal Chelsea

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy