Juric si gode la prestazione: “Puniti solo dagli episodi”

Juric si gode la prestazione: “Puniti solo dagli episodi”

Il croato promuove i suoi: “Ho poco da rimproverare, con le grandi sempre delle belle gare”

di Redazione, @forzaroma

Ci ha creduto fino alla fine, Ivan Juric, alla possibilità di riprendere la partita, scrive Matteo Fontana su “La Gazzetta dello Sport”. La resa del Verona l’ha firmata il gol di Mkhitaryan, con la sfida con la Roma che era nel gorgo del recupero e con l’Hellas che, alla ricerca del pari, era rovesciato dall’altro lato del campo: “La nostra è stata una prestazione di valore, alla squadra c’è poco da rimproverare. Il risultato è stato deciso dagli episodi, per il resto non c’è nulla da dire, perché abbiamo giocato bene ed è stato così per tutto il corso della gara”. 

Per la prima volta in questo campionato l’Hellas ha preso tre gol in una partita. Juric riconosce, in questo senso, i meriti della Roma: “Hanno dei grandi giocatori, come li ha la Juventus. Con le grandi, però, abbiamo sempre offerto delle buone prestazioni, quella con cui abbiamo sofferto di più è stata l’Inter. Ci sono stati degli errori? Ci sta che sia così. Sull’ultimo gol che abbiamo preso eravamo sbilanciati, ma è normale. Il nostro obiettivo resta la salvezza, per centrarlo dobbiamo fare il meglio e guadagnare i punti che servono per raggiungere questo traguardo che per noi è fondamentale. Mercato in attacco? Intanto ci sono due partite da affrontare per noi, dopo faremo delle valutazioni”, taglia corto l’uomo di Spalato. Sabato per il Verona è ora di andare al confronto con l’Atalanta del suo maestro, Gian Piero Gasperini.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy