Inter, primo contatto per Nainggolan. Ausilio ci prova

Sondaggio con la Roma, che vorrebbe ricavare circa 40 milioni e guarda all’estero. I nerazzurri disponibili sui 25 e contropartite

di Redazione, @forzaroma

L’Inter continua a lavorare per accontentare Luciano Spalletti. In cima alla lista della spesa dell’allenatore c’è sempre Radja Nainggolan e i movimenti degli ultimi giorni rafforzano la pista che potrebbe portare il Ninja da Roma a Milano. Come riporta “La Gazzetta dello Sport”, c’è stato il primo contatto tra le società: non è ancora partita una trattativa vera e propria, ma Nainggolan è in cima ai pensieri di mercato nerazzurri. La Roma vuole fare cassa e abbassare il monte ingaggi, mette in conto la cessione del belga e lo valuta 40 milioni. Tuttavia preferirebbe vendere Radja all’estero. E qui torna lo spauracchio Cina. Il Guangzhou Evergrande di Cannavaro, che in inverno aveva parlato con Radja, ha pronta un’offerta da 30 milioni alla Roma e 12 all’anno al belga (che oggi arriva a 4,5). Se la Roma abbassasse le pretese intorno ai 30 milioni, allora l’Inter porterebbe il suo attacco, mettendo sul piatto 20-25 milioni e nell’eventuale operazione potrebbe fare entrare qualche contropartita tecnica, magari dei talenti della Primavera (soluzione forse gradita alla Roma e a Monchi che predilige una linea verde).

(C. Angioni)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy