Inter, incontro in agenda: Barella più vicino, Ninja in prestito? Servono 9 milioni

Inter, incontro in agenda: Barella più vicino, Ninja in prestito? Servono 9 milioni

In settimana Marotta vede Giulini. Ufficiali Agoumé e il rinnovo di Esposito

di Redazione, @forzaroma

Un’accelerata decisa e un appuntamento per stringere i tempi. Nicolò Barella e l’Inter sono sempre più vicini e la prossima settimana sarà probabilmente quella decisiva per la definizione della trattativa, riporta “La Gazzetta dello Sport”. Giulini e Marotta si incontreranno lunedì in Lega, ma non è detto che sarà quella l’occasione del confronto. Magari avverrà nei giorni seguenti, ma la sostanza non cambia: il fatto che il presidente del rossoblù e l’a.d. nerazzurro abbiano messo in agenda un incontro per Barella è già un forte segnale di distensione e di riavvicinamento. Giulini proverà a strappare qualcosina in più dei 36 milioni di euro più quattro di bonus pattuiti dalle parti a inizio giugno, quando l’offerta dell’Inter veniva considerata seria ma non ancora sufficiente alla chiusura dell’affare. Bisogna vedere quanto Marotta sarà disposto ad andare incontro alla richiesta del numero uno sardo, che sulla sua scrivania ha sempre l’altra proposta, quella della Roma, già accettata ma al momento congelata dalla volontà del giocatore di trasferirsi a Milano e sposare il progetto Conte. Un’offerta da 35 milioni più Defrel (pari a 50 milioni) che resterà valida – nonostante le parole di Petrachi – finché Barella non firmerà e sarà ufficialmente un giocatore nerazzurro.

Per un Barella in entrata, c’è un Nainggolan con la valigia pronta, anche se manca la destinazione finale. L’Inter è disposta a cederlo anche in prestito purché l’operazione copra l’ammortamento per la prossima stagione che è di circa nove milioni: la Cina è un’ipotesi percorribile.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy