Inter, Conte rimane la prima scelta. Spalletti, parole dolci a Sabatini

Il tecnico della Roma: “Se ci fosse la possibilità di lavorare ancora insieme, perché no?”

di Redazione, @forzaroma

La primissima scelta dell’Inter resta comunque Conte. E in questo senso sarà decisivo l’incontro in programma nelle prossime ore fra il 47enne leccese e i vertici del Chelsea. Intanto, come ricorda Mirko Graziano su “La Gazzetta dello Sport”, Spalletti manda un messaggio ai nerazzurri: “Sabatini? E’ un direttore sportivo forte, è un personaggio che ha esperienze importanti, è da squadre forti, è da club di prestigio. Non mi sorprende che abbiano chiamato lui. Con Sabatini ho avuto dei punti di vista contrari, ma sono stato d’accordo anche su tante cose. Come si fa nel lavoro. Per cui se si creasse la possibilità di lavorare insieme, perché non farlo? Con lui come con tutti gli altri con cui sono stato bene“. Per l’Inter, Spalletti oggi è l’alternativa più concreta a Conte. Pochettino è il primo fra gli stranieri, ma resta per ora un gradino sotto i vari Conte, Sarri e Spalletti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy