In città 1500 tifosi russi. Allarme ultrà fino a domani

La Questura ha predisposto una serie di misure di sicurezza volte ad evitare qualsiasi scontro tra le due tifoserie

di Redazione, @forzaroma

L’allarme è forte, con circa 1.500 tifosi del Cska Mosca a seguito dei russi, di cui molti considerati “pericolosi”. Tanti degli ultrà del Cska sono già sbarcati ieri a Roma, altri lo faranno oggi, con la Questura che ha predisposto una serie di misure di sicurezza volte ad evitare qualsiasi scontro tra le due tifoserie, scrive Andrea Pugliese su “La Gazzetta dello Sport“. Dalle 19 di ieri e fino alle 7 di domani c’è il divieto assoluto di vendita da asporto (e trasporto in luoghi pubblici) di bevande in bottiglia o contenitori in vetro nel centro storico e nell’area di Piazzale delle Canestre.

Da qui, dentro Villa Borghese, dalle ore 17 di oggi infatti sarà predisposto un punto di raccolta dove i tifosi russi saranno poi accompagnati allo stadio tramite bus comunali e scortati dalle forse dell’ordine. All’Olimpico sono previsti circa 42 mila spettatori e saranno impegnati 800 steward e oltre mille agenti di sicurezza.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy