In 18 al ballo del gol. Nessuno in Europa manda in rete così tanti giocatori

Manolas, Rüdiger, Florenzi, Maicon, Digne, De Rossi, Keita, Pjanic, Nainggolan, Perotti, El Shaarawy, Iago Falque, Salah, Dzeko, Totti e Sadiq: questi i nomi dei marcatori giallorossi. A cui vanno aggiunti quelli di Iturbe e Gervinho

di Redazione, @forzaroma

«E qui si segna tutti». Questa frase l’avrebbe detta Luciano Spalletti, rivolgendosi verso la panchina, durante Roma-Fiorentina. Stasera il toscano si aspetta che la Roma si ripeta, anche perché «si segna tutti» non era e non è un modo di dire: 18 sono i marcatori giallorossi, record europeo prima di questo turno, condiviso nei cinque maggiori campionati con il Monaco, scrive Chiara Zucchelli su “La Gazzetta dello Sport“.

Manolas, Rüdiger, Florenzi, Maicon, Digne, De Rossi, Keita, Pjanic, Nainggolan, Perotti, El Shaarawy, Iago Falque, Salah, Dzeko, Totti e Sadiq: questi i nomi. A cui vanno aggiunti Iturbe e Gervinho, ceduti a gennaio, e Torosidis, che in campionato è ancora a secco, ma in Champions ha segnato contro il Bate Borisov. All’appello mancano quindi Zukanovic e Vainqueur e quelli che giocano col contagocce: Uçan, Castan, Gyomber ed Emerson Palmieri.

L’attacco della Roma è il migliore della Serie A con 61 reti, ma il merito è di tutta la squadra, mancando, almeno fino a questo momento, il bomber capace di caricarsi tutti sulle spalle. Stasera la Roma è chiamata a non invertire la tendenza, pur considerando che, rispetto a Mancini, a Spalletti potrebbe andare bene anche il pareggio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy