Il Wolfsberger fermato in casa a sorpresa dal Wsg Tirol

Il Wolfsberger fermato in casa a sorpresa dal Wsg Tirol

Gli austriaci perdono il secondo posto in classifica

di Redazione, @forzaroma

Conclusa la fatica odierna di Lecce, per la Roma non ci sarà la possibilità di riposare neanche un giorno. Perché giovedì prossimo si torna di nuovo in campo, stavolta in Austria, per l’Europa League, dove i giallorossi giocheranno in casa del Wolfsberger (ma la partita di disputerà a Graz). Sfida più delicata di quanto non possa sembrare, anche perché la squadra allenata da Gerhard Struber non solo alla prima del gironcino è andata a dominare (4-0) in casa del Borussia Moenchendgladbach, ma sta facendo anche molto bene nel campionato austriaco. Fino a ieri, però, quando è stato fermato in casa sul 2-2 dal modesto WSG Tirol nella nona giornata del campionato, scrive Andrea Pugliese su “La Gazzetta dello Sport”.

Forse la testa era un po’ anche alla Roma, sta di fatto che con questo passo falso interno i prossimi avversari dei giallorossi sono tornati ad essere terzi in classifica, scavalcati dal Lask Linz, vittorioso per 3-0 sul campo del St. Polten. La mano di Struber però si vede eccome. Ex giocatore del Lask Linz e del Salisburgo, il tecnico del Wolfsberger si è formato proprio in casa della capolista come assistente, per poi mettersi in mostra nella Serie B austriaca con il Liefering. Ora la grande occasione e la voglia di mettere paura anche alla Roma.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy