Il sogno di Pellegrini: “Un giorno vorrei diventare capitano”

Il sogno di Pellegrini: “Un giorno vorrei diventare capitano”

Il centrocampista giallorosso si confessa: “Sarebbe un onore rappresentare la Roma”

di Redazione, @forzaroma

Dopo Totti, De Rossi e Florenzi. Oppure come piace dire a Lorenzo Pellegrini, insieme a Totti, De Rossi e Florenzi. Il centrocampista – scrive Chiara Zucchelli su “La Gazzetta dello Sport” – sogna di diventare capitano della Roma e non ha paura a dirlo, pur sapendo che nel calcio attuale affermare “per sempre” è molto complicato: “Per un ragazzo romano dà un senso di responsabilità e orgoglio giocare qui. Perché quando scendi in campo ti sembra di rappresentare la tua famiglia che ci è cresciuta con questi colori addosso. Mi piacerebbe un giorno essere capitano della Roma per questo senso di appartenenza che provo. Sarebbe un onore e un’ulteriore responsabilità, a me piace assumermele”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy