Il ritorno di Burdisso: «Non mi fermo più»

di Redazione, @forzaroma

(La Gazzetta dello Sport – F.Oddi) – Doveva giocare mezz’ora Nicolas Burdisso nell’amichevole della Primavera con la Monterotondo Lupa

, come concordato con il preparatore Luca Franceschi, è rimasto in campo tutto il primo tempo. «Perché il ginocchio rispondeva bene — ha dichiarato a Roma Channel — sono passati 6 mesi e 3 giorni dall’operazione, meno del previsto: ci fosse stato ancora il campionato sarei potuto scendere in campo». E invece allena con Alberto De Rossi, entusiasta dell’idea: «Una grandissima opportunità. Ai miei difensori dico semplicemente: guardatelo, e rifate quello che fa lui».

Pipa in bocca Ieri, maglia numero 5, si è limitato a stoppare sulla linea un tiro del 18enne Tozzi, uno che a Trigoria c’era passato bambino, e non è detto che non ci torni: la prima gara dopo il crac di metà novembre è filata via più che tranquilla, sotto gli occhi di Baldini e Tempestilli. «Non mi fermerò per tutta l’estate»[…]

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy