Il Lecce ancora nelle mani di Vigorito: “Se lo merita”

Il Lecce ancora nelle mani di Vigorito: “Se lo merita”

Liverani: “Mauro merita di parare pure contro la Roma, anche se Gabriel ha recuperato. Scaramanzia? No, solo per scelta”

di Redazione, @forzaroma

Gioca ancora lui, non perché è un portafortuna ma per una precisa scelta tecnica. Mauro Vigorito può farsi un altro giro sulla giostra della Serie A. Con lui titolare, il Lecce ha realizzato un filotto di tre vittorie, lo scrive La Gazzetta dello Sport. Il portiere sardo, appena 6 presenze nella massima divisione, vuole sfruttare un’altra opportunità concessagli da Fabio Liverani nella sfida di stasera dell’Olimpico: “Tocca ancora a Vigorito, perché ha fatto bene nelle tre partite in cui ha giocato – dice il tecnico –. Merita di parare pure contro la Roma, anche se Gabriel ha recuperato. Scaramanzia? No, solo per scelta. Sia chiaro, però, che nulla è scontato da qui alla fine del campionato“. Cresciuto nel vivaio del Cagliari, ha maturato poi esperienze in Seconda e Prima Divisione, e con Vicenza e Frosinone in B. Nel Lecce ha trovato subito nel cagliaritano Mancosu una guida sicura: nel giorno della promozione in A, insieme hanno esibito, con orgoglio, la bandiera della Regione Sarda. Con l’arrivo di Deiola a gennaio, in campo si è costituito un asse della loro amata isola. Ritrovata la Serie A dieci anni dopo la prima volta, da protagonista non per scaramanzia, Vigorito si è scoperto… (rin)vigorito.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy