Il Galatasaray su Perotti. Nuova missione per Smalling

Il Galatasaray su Perotti. Nuova missione per Smalling

Richiesto anche in Medio Oriente, l’argentino vuole restare. Due piste baby per la difesa: Nikolic e Gvardiol

di Redazione, @forzaroma

Alla Roma occorre guardare al futuro anche in ottica mercato. Piacciono due giovanissimi difensori della Dinamo Zagabria: si tratta di Mario Nikolic (terzino sinistro) e Josko Gvardiol (centrale), ma prima occorre vendere, scrive Massimo Cecchini su La Gazzetta dello Sport.

Perotti ha richieste dal Medio Oriente e dal Galatasaray, però l’argentino – tornato protagonista in giallorosso – frena sull’addio, anche se la Roma, oltre ad incassare 2-3 milioni, si libererebbe di un ingaggio pesante (circa 3 milioni). Il club turco vorrebbe anche Cetin in prestito e la dirigenza ci pensa, anche se poi occorrerebbe tornare sul mercato per un nuovo centrale, perché si sta provando a cedere pure Juan Jesus (piace a Fiorentina e Cagliari), per cui si chiede 7-8 milioni.

Kalinic, di proprietà dell’Atletico Madrid, è reduce da un 2019 – come anno solare – disastroso (1 gol segnato). È stato richiesto da Genoa, Verona e Newcastle, oltre che dai Paesi Arabi, ma sembra che intenda restare in giallorosso fino a giugno pur sapendo che non sarà riscattato. Se cambiasse idea, la Roma proverebbe a chiedere in prestito con diritto di riscatto uno tra Petagna (Spal) e Mariano Diaz (Real Madrid) come vice Dzeko. Infine, nella settimana che comincia ci saranno nuovi contatti per il riscatto di Smalling dal Manchester United, che però non potrà essere completato prima dell’estate.

Titoli di coda sul Comune, visto che le fibrillazioni che ci sono nella maggioranza sulla discarica corrono il rischio di rallentare il lavoro sullo stadio. Su questo fronte sarà difficile per Friedkin risolvere anche questi problemi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy