Il Comandante Fazio va subito in trincea: “Amo le grandi sfide”

Il Comandante Fazio va subito in trincea: “Amo le grandi sfide”

Le ambizioni della Roma, la concorrenza di Marcano e l’Atalanta: “È partitissima. Pronto a tutto”

di Redazione, @forzaroma

Il Comandante è tornato dopo aver smaltito l’amarezza del Mondiale. Federico Fazio guarda avanti, ad un presente/futuro chiamato Roma, che a Torino ha ricominciato da una certezza: la solidità della difesa. “Domenica siamo stati bravi – ha detto a Sky – ma tutta la squadra lo è stata. Il primo a difendere è il nostro attaccante. La nostra difesa deve essere la forza della squadra, quella che ti fa arrivare lontano in tutte le competizioni“.

Con l’Atalanta sarà un’altra storia, nonostante il turnover di Gasperini. I ricordi non sono così positivi, visto che lo scorso anno i nerazzurri sbancarono l’Olimpico per 1-2. “Dobbiamo cambiare quest’anno – ha ammesso Fazio – È la prima partita all’Olimpico, con la voglia da parte della gente di vedere la squadra allo stadio. Sarà una bella partita da giocare anche perché l’Atalanta è un grande avversario. I bergamaschi sono in un ottimo momento, hanno giocato diverse partite in Europa League e hanno più ritmo rispetto a noi che lo stiamo cercando. Stanno bene fisicamente, fanno pressing molto forte. Sono una buona squadra. Credo che sarà una grande partita“.

Lo scorso anno la Roma in casa ha sofferto oltre il lecito. “Dobbiamo migliorare quello che abbiamo fatto in casa. Nello scorso campionato in trasferta abbiamo fatto benissimo, ma siamo mancati all’Olimpico. Bisogna crescere sotto quest’aspetto, ma stiamo lavorando molto bene ogni giorno. Abbiamo una grandissima squadra. Tutti i nuovi sono in sintonia con quello che vuole Di Francesco, siamo in crescita ogni giorno“. Fazio dovrà vedersela anche con Marcano, visto che un impegno dello spagnolo domani non è da escludere. L’argentino pensa comunque al gruppo: “Occorre crescere insieme, migliorare e riprendere il ritmo come abbiamo finito l’anno scorso. Abbiamo il vantaggio di conoscere le idee del tecnico, così come lui conosce noi e per questo credo che sarà meglio rispetto alla stagione passata“.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy