Ibanez è già arrivato, oggi sbarca Villar. E in settimana è atteso Carles Perez

Ibanez è già arrivato, oggi sbarca Villar. E in settimana è atteso Carles Perez

Petrachi: “Andiamo avanti con la nostra filosofia di investire sui giovani”

di Redazione, @forzaroma

Sarà una Roma alla spagnola e con un pizzico di Brasile, che non guasta mai, come riporta Massimo Cecchini su La Gazzetta dello Sport Carles Perez è in via di definizione, tant’è che l’attaccante è atteso a Roma a inizio settimana. Tra oggi e domani, invece, sbarca nella Capitale il centrocampista Gonzalo Villar, mentre è già arrivato ieri il difensore Roger Ibanez, che oggi svolgerà le visite mediche. Da Trigoria, dicono, il mercato si chiude qui. Perez arriverà con la formula del prestito con obbligo di riscatto a quindici milioni circa (bonus compresi); Villar sarà pagato cinque milioni, di cui quattro andranno al Valencia – che non ha esercitato l’opzione (ne deteneva l’80%) – e uno all’Elche; Ibanez infine sarà preso in preso con prestito oneroso di due milioni e riscatto obbligatorio fra 18 mesi a nove milioni.

Andiamo avanti con la nostra filosofia che è quella di investire su dei giovani .- dice Petrachi  -. Col Barcellona ci sono degli ottimi rapporti, con il ragazzo si sta parlando e c’è da convincerlo sul progetto tecnico, ma sono ottimista”. Il d.s. poi nega il diritto di “recompra” dei catalani. “La Roma non è la succursale di nessuno. Nella nostra mentalità c’è di prendere i giocatori e farli nostri, quindi non c’è nessun diritto di recompra“.

Su Villar poi Petrachi dice: “E’ un mediano con grande qualità, un giocatore che ha dei margini di miglioramento incredibili, si sposa con quella che è la visione dei centrocampisti di Fonseca, con il quale abbiamo condiviso il valore del ragazzo. Stesso discorso per Ibanez. Crediamo sia un prospetto importante per la prossima difesa della Roma, quindi questi sei mesi gli consentiranno di crescere“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy