I «nostri eroi» non sono arrivati. La rabbia dei tifosi corre sui social

Tra colpi mancati e dubbi sulla rosa: sui social network il mercato della Roma è da 6 politico

di Redazione, @forzaroma

 

Mercato chiuso. Tre competizioni da affrontare e qualche carenza all’interno dell’organico. Un centrocampista e un terzino sinistro su tutti. «Con l’infortunio di Mario Rui serviva un altro a sinistra», sentenzia un tifoso sui social. Entrambi i ruoli sono poco coperti e molti, dall’ultimo giorno di mercato, si sarebbero aspettati almeno un altro colpo. E non è avvenuto. Il day after dalla chiusura del mercato, come sempre d’analisi e dibattito, è stato severo con la squadra giallorossa: come riporta l’edizione odierna de “La Gazzetta dello Sport”, il malcontento per l’operato della dirigenza giallorossa sul mercato è alto. Le critiche sono state mirate a vari aspetti che hanno distinto questo mercato della Roma, dagli investimenti sui brasiliani Alisson e Gerson («Ma si possono spendere 25 milioni per Alisson e Gerson, che occupano posti da extracomunitari e sono anche panchinari?»), passando per la corta coperta del centrocampo giallorosso (Se De Rossi è squalificato, vedi la prima di Europa League, e Nainggolan ha la febbre che gli attacca la figlia, ci ritroviamo con Strootman, Paredes e Gerson”), fino ad arrivare al mancato arrivo in extremis di Jack Wilshere («È uno che anche se non sta benissimo, poteva esserci molto utile»).

(C. Zucchelli)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy