I baby di De Rossi cercano il riscatto contro il Plzen

I baby di De Rossi cercano il riscatto contro il Plzen

Basta un pareggio per qualificarsi per gli spareggi

di Redazione, @forzaroma

Persa, dopo un inizio strepitoso. La Roma Primavera tra campionato e Youth League dal pareggio col Genoa dell’11 novembre si è fatta sconfiggere per quattro partite consecutive: 2-1 con la Fiorentina, 3-1 col Torino, 6-1 col Real Madrid e il 4-1 con l’Empoli. Eppure qualche settimana fa – scrive Federica Scano su “La Gazzetta dello Sport” – era prima in classifica in Primavera 1, trascinata da sei vittorie su sette match e anche dai 14 gol del suo bomber Celar. Fare bene in Youth League regalerebbe adrenalina e buon umore. Pareggio o vittoria, non cambia nulla: l’importante per la Roma è non uscire sconfitti domani dalla trasferta europea col Plzen. Perdere significherebbe venire sorpassati dai cechi con quattro punti di distacco e dire addio al secondo posto del gruppo G, che vale la qualificazione alla fase successiva della Youth League. Se i ragazzi di De Rossi riuscissero a portare a casa il risultato però non andrebbero subito agli ottavi di Youth League (solo le prime dei gironi hanno l’accesso diretto), ma ai playoff dove affronterebbero una delle otto squadre del percorso campioni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy