Heitinga: “Se Garcia chiama, sono pronto”

di finconsadmin

(Gazzetta dello Sport – E.Giulianelli) John Heitinga, 30 anni compiuti da poco, olandese, difensore centrale e colonna della nazionale «oranje» con 87 presenze e 7 reti all’attivo, è uno dei principali obiettivi della Roma per rinforzare il reparto arretrato giallorosso. Il contratto di Heitinga con l’Everton, dov’è arrivato nel 2009 dopo un anno all’Atletico Madrid, è in scadenza a giugno e il giocatore non sembra intenzionato a rinnovarlo. L’impressione è che l’arrivo del possente difensore sia legato alla situazione di Nicolas Burdisso: se l’argentino decidesse di andar via, Heitinga diventerebbe un giocatore della Roma già dal prossimo gennaio.

 

 
Si dice che ci siano diverse squadre italiane interessate a lei: è vero?
«Non c’è nulla di ufficiale: sono in scadenza a giugno e ci sono grosse possibilità che io vada via».

 

 
Che cosa può dire dell’interessamento della Roma?
«Se ne parla molto. Credo che entro questa settimana dovremmo sapere qualcosa di più concreto. Anche io sono in attesa».

 

 
Le piacerebbe giocare in Italia?
«Sì, ho giocato in Spagna e in Inghilterra e mi piacerebbe provare anche l’esperienza italiana».

 

 
Che opinione si è fatto della squadra di Garcia, che tanto sta brillando in Serie A?
«Stanno facendo davvero bene in questa stagione. Ci gioca il mio compagno di nazionale Kevin Strootman che sta disputando un ottimo campionato. La squadra è ancora imbattuta e ha un rendimento sorprendente».

 

 
Se dipendesse da lei, sceglierebbe la Roma?
«Ci sono alcune squadre della Serie A interessate a me. Io sto aspettando notizie ufficiali dai miei procuratori. Certo, la Roma è una delle squadre migliori che ci siano in Italia: se l’interessamento è serio ne parleremo di sicuro entro i prossimi giorni».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy