Gomez via: si apre la caccia. Prove di divorzio con l’Atalanta, ma ora il problema è il prezzo

Le milanesi e la Roma ci pensano, idem il Psg. Percassi chiede 10 milioni, il Papu vuole la cessione gratuita. A breve il summit

di Redazione, @forzaroma

Il Papu fa gola, non c’è che dire. La crisi in casa atalantina è sotto gli occhi di tutti e la prospettiva di un clamoroso cambio di maglia già a gennaio ingolosisce i suoi (numerosi) estimatori. Entro fine anno i vertici atalantini hanno concordato con l’agente del giocatore (Beppe Riso) un nuovo summit. Un faccia a faccia, a questo punto, decisivo per il futuro dell’ormai capitano nerazzurro. Il giocatore ha auspicato una sorta di premio-fedeltà, ma l’Atalanta mette nel conto l’ipotesi di una cessione solo a patto di un adeguato indennizzo: almeno di 10 milioni di euro.

Sul giocatore ci sono Inter, Milan, Roma ma anche il PSG: per i nerazzurri, se partissero Eriksen, Perisic e Pinamonti un ingresso in scena dei vertici interisti non sarebbe da escludere. In via Aldo Rossi – sottolinea Carlo Laudisa su ‘La Gazzetta dello Sport’ – ora come ora guardano con fiducia al rinnovo di Calhanoglu: quindi l’opzione-Papu può interessare più per l’estate. Proprio ieri sera i giallorossi sono usciti sconfitti in maniera netta nello scontro diretto con la banda di Gasp. Un motivo in più per credere che a Fonseca il Papu tornerebbe utile, eccome. Anche in questo caso il gradimento romanista è sotto gli occhi di tutti, ma per mille motivi i Percassi accetteranno di cederlo in corsa ai rivali per un posto in Europa?

Sullo sfondo c’è anche il Paris Saint Germain, che rappresenterebbe una soluzione più neutra per tutti. Leonardo lo apprezza da sempre e Di Maria lo vedrebbe volentieri a Parigi. E aggiungiamoci che Gomez cerca una vetrina importante per tenersi in caldo il posto in nazionale in vista della prossima Coppa America.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy