Gervinho vs Kluivert: Parma-Roma viaggia con l’alta velocità

Gervinho vs Kluivert: Parma-Roma viaggia con l’alta velocità

Al Tardini il confronto tra le squadre che nella fase offensiva si affidano a due frecce

di Redazione, @forzaroma

Parma, per un giorno, si trasforma in una stazione dell’alta velocità. Nel caso specifico, nel tardo pomeriggio di oggi, i binari saranno trasportati allo stadio Tardini, con le frecce Gervinho e Kluivert che scaldano i motori e si preparano a far vivere agli spettatori una partita basata sulla rapidità, sulle immediate verticalizzazioni e sull’intensità, si legge su La Gazzetta dello Sport.

Tutto il gioco del Parma è finalizzato a sfruttare al massimo le qualità di Gervinho, che inoltre, da quando l’infortunato Bruno Alves gli ha consegnato la fascia di capitano, ha indossato i panni del leader. Ora non gioca più per sé, non s’intestardisce in dribbling senza sbocchi, ma si mette a disposizione della squadra.

Kluivert nella Roma è invece certamente il simbolo di una costante crescita. Sorprende la sua facilità nell’attaccare gli spazi, nell’andare in verticale. E nel bruciare gli avversari sullo sprint, sugli allunghi. Rispetto a Gervinho l’olandese è meno veloce palla al piede ma più efficace – appunto – negli spazi vuoti. Sarebbe l’ideale come contropiedista, per Fonseca è anche importante per come sa allungare le squadre avversarie. E non è un caso che Justin (9 gare e 754 minuti) sia quello tra gli attaccanti che ha giocato di più dopo Dzeko (11 partite e 1029 minuti, recuperi compresi) e quasi alla pari con Zaniolo (11 match e 787 minuti).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy