Gasperini-Percassi, prove d’intesa

Gasperini-Percassi, prove d’intesa

Oggi il tecnico incontra il presidente: chiede di tenere i big e rinforzare la squadra

di Redazione, @forzaroma

Per l’Atalanta la prima, fondamentale, questione è: Gasperini resta? Sembra un paradosso, ma la conquista del prestigioso traguardo non dà garanzie assolute sul futuro dell’allenatore. Non è affatto scontato che Gasp cominci la quarta stagione di fila. Il tecnico, che ha un contratto fino al 2021 con un’opzione per l’anno successivo, ha deciso di non decidere: non ha detto che resta, non ha detto che se ne va. Ha fatto capire che ha bisogno di sapere se le strategie coincidono con quelle del club. Ha spiegato che non è una questione economica, quello che conta è poter lavorare seguendo la sua filosofia. Insomma, il tecnico vuole migliorare e per questo servono investimenti importanti nella rosa, soprattutto per affrontare la Champions senza il ruolo e l’etichetta della vittima sacrificale. Oggi Gasperini e Percassi si vedranno, poi ne sapremo di più.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy