Gasp: rebus esterni. Appello Gori ai tifosi: «Prova di maturità»

A causa dei tanti assenti sulle fasce, da una parte giocherà sicuramente Spinazzola, mentre dall’altra sarà alzato un centrale di difesa: più probabile Masiello a destra che Zukanovic a sinistra

di Redazione, @forzaroma

Contro la Roma, per l’Atalanta sarà emergenza esterni. Mancheranno sia Conti che Dramé: il primo è squalificato, il secondo non ha recuperato dall’infortunio al flessore sinistro. E anche Konko è out a causa del flessore. Da una parte giocherà sicuramente Spinazzola, mentre dall’altra sarà alzato un centrale di difesa: più probabile Masiello a destra che Zukanovic a sinistra, scrive Matteo Spini su “La Gazzetta dello Sport“. Nel terzetto difensivo ci sarà invece Toloi.

Atalanta-Roma è una partita a rischio, per via degli scontri tra le tifoserie nelle ultime occasioni in cui si sono incrociate in terra bergamasca. Anche per questo, ieri, il Sindaco di Bergamo Giorgio Gori ha lanciato un appello: «La gara contro la Roma è una prova di maturità per i tifosi: se non ci saranno problemi, prima e dopo l’incontro, dentro e fuori lo stadio, se si avrà la capacità di non rispondere alle eventuali provocazioni, i tifosi dell’Atalanta, ultrà compresi, avranno superato una prova. È quello che la città si aspetta da loro. E’ ancora vivo il ricordo degli scontri: una brutta pagina, stavolta deve andare in un altro modo. I tifosi dell’Atalanta stanno vivendo un momento eccezionale: la squadra gioca da grande e fin qui tutto è filato liscio».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy