Friedkin in attesa, l’ok entro 48 ore. Da Pallotta 20 milioni

Friedkin in attesa, l’ok entro 48 ore. Da Pallotta 20 milioni

A New York va avanti lo studio dei contratti. Il presidente procede a un altro aumento di capitale in tutto sono già 80

di Redazione, @forzaroma

Un altro giorno immersi nella review dei contratti, un altro lungo incontro tra gli uffici legali di Pallotta e Friedkin, scrive Andrea Pugliese su La Gazzetta dello Sport. A New York hanno lavorato alacremente anche ieri per cercare di arrivare alla firma definitiva del preliminare con cui la Roma passerà ufficialmente di mano. E invece bisognerà aspettare ancora qualche giorno

Intanto, però, James Pallotta ha fatto un altro passo avanti verso il club, versando in questi giorni altri 20 milioni come aumento di capitale. Un passo necessario per garantire la continuità aziendale (nonostante al 31 dicembre risultassero disponibilità liquide per 34 milioni). Finora Pallotta ha versato 80 dei 150 milioni previsti dall’aumento di capitale. I restanti 70 saranno coperti da Friedkin, come annuncia anche la semestrale, quando parla di «contatti con un potenziale investitore che potrebbe coprire con apporti di risorse i fabbisogni finanziari e patrimoniali del gruppo».

Anche perché la semestrale della Roma ha messo in evidenza un passivo di 87 milioni di euro (esattamente 86,966), con una variazione complessiva di 88,635 milioni rispetto al 2018/19 (quella semestrale si era chiusa con un +1,669).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy