Francesco Totti: “E’ una vergogna, si può non vedere un rigore così?”

Francesco Totti: “E’ una vergogna, si può non vedere un rigore così?”

“Non si può andare avanti così. Quelli della Var cosa fanno? Fabbri avrà guardato un altro match”. E Spalletti: “Era giusto rivedere quell’azione”

di Redazione, @forzaroma

A un certo punto sembrava davvero tutto uguale a quel 26 agosto dello scorso anno, quando l’Inter uscì vittoriosa per 3-1 dall’Olimpico, e la Roma recriminava per un rigore non concesso per il fallo di Skriniar su Perotti. Pallotta dopo il match ieri ha tuonato: “Era rigore netto, ho rivisto l’azione cento volte. Ma cosa vedono gli arbitri? Sto ancora urlando davanti alla tv, sono tante partite che va avanti questa storia, credo che i mancati rigori siano un record ai nostri danni. Ancora non capisco bene come vogliono usare la Var, questa era una chiamata facile. Di certo con quel rigore avremmo vinto la partita. Il primo tempo è stato una barzelletta”.

Di Francesco uscendo dallo stadio si concede una battuta: “Il rigore? Stavolta non ho messo gli occhiali”. L’urlo di Pallotta sfocia nella reazione di Totti: “Come si fa a non dare un rigore del genere? Le chiacchiere stanno a zero, l’abbiamo visto tutti. Quello che ci chiediamo piuttosto è: ma come fanno gli addetti al Var a non vedere un fallo simile? È una vergogna. Che ci stanno a fare se poi valutano gli episodi così? Rocchi avrà anche sbagliato, ma questo è un errore troppo evidente. Chi c’era al Var? Fabbri? Allora forse stava vedendo un’altra partita. Così non si può andare avanti, è impossibile”.

Monchi prima della partita ha parlato del momento giallorosso: “La fiducia in Di Francesco resta sempre la stessa. Vincere a Roma? Non so quanto ci sarà da aspettare prima di portare un titolo, di certo qui non è facile, sono in difficoltà con le promesse. Ma lavoro 24 ore al giorno pensando a questo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy