Fra Inter e Roma il rebus mercato

Al fischio d’inizio non ci saranno in campo volti nuovi e i pezzi contesi di casa giallorossa saranno tutti a disposizione di Di Francesco, ma trattative e voci influiscono sull’umore che accompagna i due ambienti

di Redazione, @forzaroma

Sono le due facce del mercato invernale. L’Inter, per il momento, è l’unica tra le grandi ad aver arricchito la sua rosa: per numeri e qualità. La Roma, invece, ha tre titolari con la valigia pronta. Tra Dzeko, Nainggolan ed Emerson ne potrebbe restare solo uno, ricorda Luca Calamai su “La Gazzetta dello Sport“. Al fischio d’inizio di Inter-Roma non ci saranno in campo volti nuovi e i pezzi contesi di casa giallorossa saranno tutti a disposizione di Di Francesco, ma trattative e voci influiscono sull’umore che accompagna i due ambienti in questa prima giornata dopo la sosta. L’Inter, tra mille vincoli, sta dimostrando di voler continuare a crescere; la Roma, invece, sta lottando per non abbassare l’asticella delle sue ambizioni. Poi c’è l’aspetto puramente tecnico. La squadra di Spalletti deve ritrovare fluidità e alternative in zona gol. La Roma, invece, arriva a questo confronto con un problema serio in regia. Di Francesco spera di recuperare un De Rossi che comunque non sarebbe al meglio. I giallorossi puntano sulla voglia di Dzeko e Nainggolan di mettersi in mostra: per far riflettere Pallotta e Monchi e per invogliare possibili compratori a farsi avanti con l’offerta giusta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy