Fonseca: “Udinese forte, non mi fido dei 7 gol di Bergamo”

Fonseca: “Udinese forte, non mi fido dei 7 gol di Bergamo”

Il tecnico: “Prima del ko con l’Atalanta era la miglior difesa del campionato. Dobbiamo pensare a vincere sempre”

di Redazione, @forzaroma

Non si fida Fonseca. Perché sa bene che l’Udinese arriva dai sette gol incassati in casa dell’Atalanta, ma sa altrettanto bene che nelle precedenti otto partite di campionato i friulani avevano incassato appena sei reti. Di fatto, prima di domenica l’Udinese era la miglior difesa del campionato, con ben quattro clean sheet all’attivo. Insomma, quel 7-1 per il portoghese è fuorviante e lo dice a chiare lettere: “Non mi fido di quel risultato, l’Udinese è sicuramente più forte di quel 7-1. Mi aspetto una partita complicata”.

Fonseca – scrive ‘La Gazzetta dello Sport’ – arriva alla sfida di stasera sostanzialmente con due dubbi. Quello tra Florenzi e Spinazzola come terzino destro e quello davanti tra Perotti e Pastore. Uno dei due riposerà, molto più facile che sia il primo. Pastore, infatti, è in ritmo, ha entusiasmo e la partita di stasera potrebbe essere quella giusta per lui. “Ma non ho intenzione di cambiare tanto, la squadra viene da due buone partite”, dice il tecnico giallorosso. E Fonseca lo dice chiaramente anche quando gli viene chiesto se potrebbe riposare Kolarov, che finora non ha mai rifiatato. “No, qui non può riposare nessuno ora”, dice il portoghese. Che oggi ritroverà Under, anche se a mezzo servizio. Nel senso che il turco è oramai pronto, ma non ha nelle gambe tutta la partita. Stasera, intanto, Fonseca vuole vedere ancora la mentalità giusta, quella vista con Borussia e Milan e non con la Samp: “Quella gara non mi è piaciuta e l’ho detto chiaramente ai giocatori. Chi sta alla Roma deve avere sempre l’ambizione di vincere ogni partita”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy