Fonseca si coccola Kluivert: “Ci puntiamo anche per il futuro”

Il portoghese: “Justin può diventare forte come il padre. L’Atalanta è ok, ma noi non ci siamo già arresi”

di Redazione, @forzaroma

Pedro è l’obiettivo numero uno di Fonseca, ma l’allenatore portoghese – come scrive Andrea Pugliese su “La Gazzetta dello Sport” – ieri ha chiarito pure come la pensa su un altro esterno d’attacco: Justin Kluivert, che all’orizzonte sembra essere destinato altrove. “Justin è diverso dal padre, che era un grande attaccante. Ma ha le qualità per diventare dello stesso livello, è uno dei giovani su cui la Roma conta per il futuro”.

Il mercato ci dirà se poi alla fine Kluivert farà davvero parte della Roma della prossima stagione o meno. Di certo ne farà parte Paulo Fonseca. “Qui sono estremamente felice: amo il club, i tifosi, la città. Mi piacerebbe restare per molti anni, non è facile trovare una passione così grande”.

La Roma andrà ovviamente a caccia dell’Atalanta, del 4° posto e della Champions. “L’Atalanta è molto forte, ma noi non ci siamo arresi. Il campionato italiano è imprevedibile, ora più che in passato. La Serie A mi ha sorpreso per la sua qualità. Non è un calcio difensivo come si pensa, tanto è vero che solo in Inghilterra hanno segnato di più. La verità è che qui gli allenatori lavorano molto bene sulla fase difensiva, ma non è un calcio difensivo. Qui sono cresciuto come tecnico, ogni partita è diversa dalle altre. Una cosa è certa: la Roma giocherà sempre la palla e non si chiuderà mai in difesa”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy