Fonseca: riposo extra, poi turnover per il Wolfsberger

Fonseca: riposo extra, poi turnover per il Wolfsberger

Giovedì in Austria, stop per Pellegrini acciaccato. Kolarov e Dzeko a riposo? Spinazzola e Kalinic le alternative

di Redazione, @forzaroma

Alla fine Paulo Fonseca era così soddisfatto della vittoria di Lecce, che ha deciso anche di cambiare programma di lavoro. Oggi niente allenamento per la Roma, un giorno di meritato riposo, scrive Andrea Pugliese su “La Gazzetta dello Sport”. Anche perché dopo le fatiche di ieri e il gran caldo di Lecce, il tecnico portoghese ha visto i suoi giocatori un po’ in debito d’ossigeno. E allora meglio riposare con il corpo e con la testa, anche perché da domani c’è da preparare una gara altrettanto complicata come quella di Europa League con il Wolfsberger di giovedì prossimo.

Fonseca anche in Austria procederà a una serie di cambi. Alcuni probabilmente forzati, altri voluti. In Europa League, per esempio, dovrebbe riposare Lorenzo Pellegrini, che ieri ha dovuto lasciare il campo per una noiosa fascite plantare che gli dà fastidio già da prima della trasferta di Bologna. Ma lo staff medico della Roma in queste ore dovrà verificare anche le condizioni fisiche di Mancini e Mkhitaryan, usciti entrambi acciaccati ieri pomeriggio dalla sfida giocata in terra pugliese. Così in Austria dietro potrebbero ritrovare una maglia da titolare uno tra Juan Jesus e Fazio, mentre davanti partirà sicuramente dal via Nicolò Zaniolo. Spazio in fascia anche per Spinazzola dal primo minuto, stavolta a tirare il fiato potrebbe essere proprio Kolarov. Da capire, infine, se il tecnico portoghese vorrà dare un turno di riposo anche Dzeko, che finora non si è fermato mai, provando magari dal via il croato Kalinic.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy