Fonseca: “Problema di testa, non siamo sereni e abbiamo paura”

Fonseca: “Problema di testa, non siamo sereni e abbiamo paura”

Il portoghese deluso: “Troppi errori difensivi e il rosso a Cristante ha cambiato tutto. Ora invertiamo rotta”

di Redazione, @forzaroma

“Manca la tranquillità giusta, è un problema soprattutto mentale”. Fonseca lo dice spesso, un po’ ovunque a fine partita. Quasi come un mantra. “Prima della partita avevo parlato con i giocatori e avevo detto che l’ultima cosa che volevo vedere era la paura. Ed invece ho visto la squadra giocare con una grande paura e non so perché. Ora quello che devo fare è lavorare sulla testa dei giocatori, perché il problema è la mancanza di fiducia”.

E allora ci sarà da lavorare e tanto, riporta “La Gazzetta dello Sport”, anche perché la prossima partita è con l’Atalanta, scontro diretto per la Champions. “La squadra ha accusato la sconfitta con Sassuolo, il che non le ha permesso di giocare in tranquillità. Difensivamente non eravamo sicuri e abbiamo sbagliato tanto. Poi nella ripresa siamo anche riusciti a reagire, ma dopo l’espulsione di Cristante è diventato tutto più difficile. Il problema è emotivo. E poi sbagliamo tanto dal punto di vista difensivo. La sconfitta non è un dramma, possiamo cambiare questo momento. E non penso neanche che sia un problema fisico, altrimenti non avremmo reagito come stasera e con il Sassuolo”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy