Fonseca prepara la sorpresa: sfida a Ronaldo con la difesa a tre

Fonseca prepara la sorpresa: sfida a Ronaldo con la difesa a tre

Resterebbe fuori Perotti, con Pellegrini e Zaniolo partner di Dzeko. Cetin favorito rispetto a Fazio

di Redazione, @forzaroma

Bocche cucite. D’altronde il momento è delicato e alla Roma nessuno ha voglia di scherzare. Ma dall’allenamento di ieri qualcosa è filtrato. Ovvero, oltre agli schemi consueti imperniati sul classico 4-2-3-1, Paulo Fonseca ha provato anche la difesa a tre, con Mancini e Smalling sicuri, e Cetin al momento preferito a Fazio, scrive Massimo Cecchini su “La Gazzetta dello Sport”. Tutto questo, perché Florenzi terzino di destra non offre le garanzie che chiede il portoghese, e Spinazzola – oltre a non essere al meglio per via di un’influenza – convince ancora poco. Se Fonseca cercherà davvero di cambiare pelle, la squadra potrebbe essere schierata con un 3-4-1-2, con Florenzi, Diawara, Veretout e Kolarov in mediana, Pellegrini trequartista e Zaniolo avanzato al fianco di Dzeko. Il sacrificato di turno, in questo caso, sarebbe Perotti, che però sarebbe della partita qualora si optasse per il modulo più tradizionale.

In realtà, Fonseca sta pensando anche ad un’altra soluzione, quella d’impiegare Cetin – che è un centrale – come terzino di destra, per blindare meglio la fascia. Questo gli consentirebbe di non modificare il sistema di gioco consueto, sacrificando però Florenzi, che invece, utilizzando la difesa a tre, potrebbe giocare più avanzato ed essere meno sottoposto agli obblighi di marcatura, in cui brilla poco.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy