Fonseca, l’Europa e quella voglia di tornare subito il vero Perotti

Fonseca, l’Europa e quella voglia di tornare subito il vero Perotti

L’argentino: “Il tecnico ci ha colpito per la sincerità. Vogliamo la coppa”

di Redazione, @forzaroma

La parola chiave del discorso di Diego Perotti alla tv di casa è: “Sincerità”. L’argentino la pronuncia sia in riferimento all’approccio di Fonseca nei confronti dei giocatori, sia in rifermento alla stagione vissuta con la Roma l’anno scorso. Non si nasconde, Perotti. Mentre molti compagni si dividevano tra mare e resort a cinque stelle, lui ha preso moglie e figli e se ne è tornato in patria per trascorrere le ferie con la famiglia e gli amici di sempre, scrive Chiara Zucchelli su “La Gazzetta dello Sport”. Si è allenato, si è divertito, ma a tutti ha detto la stessa cosa: “Voglio restare alla Roma”. Si è presentato tirato a lucido, adesso spera solo che la condizione fisica lo assista e gli dia occasione di tornare quel giocatore che con Spalletti e poi Di Francesco, riusciva a regalare alla Roma fantasie, giocate, gol e assist.

Sincero Perotti lo è anche quando, parlando di vittorie, cita l’Europa League e non il campionato. L’argentino sa che la Roma dovrà lottare per il quarto posto, almeno sulla carta. In Europa potrebbe dire la sua dall’inizio: “È un trofeo che vogliamo vincere anche se sappiamo che non sarà semplice”. 

Intanto c’è da ricostruire il gruppo: “Dobbiamo essere più a disposizione dell’allenatore, soprattutto perché non parla bene la lingua. Starà a noi che conosciamo l’ambiente da più tempo avere questa responsabilità e dare anche ai nuovi arrivati la forza giusta per calarsi nella nuova realtà”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy