Fonseca: “Il rigore è inaccettabile”. Pallotta da Boston: “La solita storia…”

Fonseca: “Il rigore è inaccettabile”. Pallotta da Boston: “La solita storia…”

La rabbia del tecnico e presidente per un rigore inesistente

di Redazione, @forzaroma

Da una parte la soddisfazione per aver visto una squadra lottare nonostante le enormi difficoltà, pur con il rimpianto del gol divorato da Florenzi, come riporta La Gazzetta dello Sport.

Dall’altra la rabbia per un rigore inesistente e per uno spogliatoio«devastato ». Paulo Fonseca parlerà oggi alla squadra e dovrà ricostruire il morale di un gruppo uscito a pezzi dal pareggio dell’Olimpico: “Sono tutti devastati perché è difficile accettare una decisione del genere. Abbiamo affrontato i primi in Germania e con tutte le difficoltà del momento avevamo lottato e corso molto, per questo è complicato prendere atto di questa situazione

La rabbia, pur con toni misurati, è la protagonista delle dichiarazioni dell’allenatore, ma le recriminazioni corrono veloci tra Roma e Boston. Il presidente Pallotta si definisce “furioso, è sempre la stessa storia“,

Stavolta Fonseca ha scelto la calma, anche per non appesantire troppo i calciatori. Tra i più provati Florenzi, che ha lasciato per primo l’Olimpico con il volto dei giorni peggiori e al 90’ è rimasto in mezzo al campo fissando il vuoto: “Non ho parlato con lui – spiega Fonseca in riferimento all’errore sul gol che poteva chiudere la partita -, ma sono situazioni di calcio. Ha sbagliato, come succede a tutti. Non è difficile accettare il suo errore, è difficile accettare un rigore così“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy