Fonseca ha la soluzione: “Ora sappiamo cosa fare”

Fonseca ha la soluzione: “Ora sappiamo cosa fare”

Contro il Verona come con l’Atalanta: marcature a uomo. “Sono molto aggressivi, ma ci abbiamo lavorato su”

di Redazione, @forzaroma

A preoccupare Fonseca sono soprattutto due cose, scrive Andrea Pugliese su La Gazzetta dello Sport: quegli 11 gol subiti dal Verona che ne fanno la seconda miglior difesa della Serie A, dopo la Juve, e quello stile di gioco con marcature a tutto campo che la Roma ha già sofferto terribilmente contro l’Atalanta.

E’ vero, dal punto di vista difensivo il Verona mi ricorda molto l’Atalanta. – dice Fonseca in conferenza stampa alla vigilia del match – In allenamento abbiamo provato tutta una serie di cose che non posso certo rivelare, ma ci abbiamo lavorato su. Abbiamo delle contromisure per affrontare una squadra che marca uomo a uomo per tutto il campo”.

Una di queste, ad esempio, potrebbe essere quella di alzare la palla e scalcare il centrocampo dove il Verona vive le sue partite soprattutto di duelli. In questo modo la Roma andrebbe a cercare lo spazio con le due frecce come Kluivert e Under.

Alla Roma serve una vittoria anche se poi da trasferte così insidiose si può anche uscire con un punto. “La partita di Istanbul è già passata, ora la testa è solo al Verona – ammette Fonseca – E’ una partita difficile, contro una buona squadra veloce in attacco e aggressiva nella fase difensiva. Non è un caso che abbia la seconda miglior difesa del campionato”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy