Fonseca: “Dzeko è pronto. Una sfida così è un’opportunità”

Fonseca: “Dzeko è pronto. Una sfida così è un’opportunità”

Il tecnico: “Non è una partita speciale per me”

di Redazione, @forzaroma

La San Siro interista lo voleva, e lui – sia pure con un’altra maglia – farà di tutto per esserci, anche se i dubbi non mancano. Parliamo di Edin Dzeko che, pur influenzato, è partito per Milano, come riporta La Gazzetta dello Sport. Si deciderà solo stasera: l’impressione è che, al di là degli scherzi dialettici, Fonseca ci conti. “Dzeko si è allenato con noi ed è pronto per giocare“.

Se sulla formazione fa pretattica – al posto di Dzeko è stato provato Mkhitaryan come falso centravanti – , il portoghese è assai sincero quando parla di Antonio Conte. “Per me è un onore se i dirigenti hanno parlato di lui per la Roma e oggi sono io qui ad allenarla. È un grande tecnico, molto bravo. L’Inter è in un ottimo momento, ha un’idea di gioco molto caratteristica perché Antonio ha lavorato bene. Sarà una partita difficile. L’Inter è forte in tutti i momenti di gioco. Iniziano la costruzione con tre, ma hanno una dinamica molto interessante».

Paura? Nessuna. “È il tipo di gara che vogliamo giocare. È una opportunità di dimostrare che siamo in un buon momento, ma non lo sento come un esame personale. È vero che giochiamo contro una delle migliori squadre, ma non è una partita speciale per me. Gli attaccanti dell’Inter sono molto forti, lavoreremo con rigore difensivo e coraggio. Abbiamo preparato situazioni adatte“.

Sul fronte formazione, oltre ai lungodegenti, Fonseca perde anche Kluivert e Fazio, ma le scelte del tecnico sembrano non privilegiare né Under (“deve crescere“) né Florenzi. Anzi, per il capitano – ormai ai margini e che rischia così di perdere l’Europeo – è sempre più vicino l’addio a gennaio, sia pure in prestito. La Samp, il Cagliari e la Fiorentina lo accoglierebbero volentieri, se però la Roma si accollasse l’ingaggio.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy