Florenzi e De Rossi ancora insieme: con gli esports

Florenzi e De Rossi ancora insieme: con gli esports

I due ex compagni hanno acquistato delle quote dei Mkers, team italiano tra i big in Europa nei videogames

di Redazione, @forzaroma

“La competizione e la voglia di vincere sono simili a quelli di una partita di A”, dice parlando degli esports Alessandro Florenzi, che sa di cosa parla visto che di quelle partite ne ha giocate 214. Contando anche quelle di Daniele De Rossi si arriva a 673, un patrimonio calcistico che decide di investire in una nuova frontiera competitiva: i due ex compagni della Roma hanno acquistato delle quote dei Mkers, team italiano tra i più importanti in Europa nell’ambito dei videogames competitivi, riporta La Gazzetta dello Sport.

I Mkers di De Rossi e Florenzi sono un team giovane ma che ha già vinto un po’, con sponsor (Armani Exchange) e giocatori (Lev Vinken per Fifa o il fortissimo coreano Classic, appena ingaggiato per Starcraft II) di punta. E già un certo legame giallorosso: Daniele “Ice Prinsipe” Paolucci, top player di Fifa, ha un passato nelle giovanili della Roma e giocava a centrocampo insieme a Lorenzo Pellegrini. De Rossi è entusiasta dell’investimento: “I pro players sono già idoli, negli Stati Uniti riempiono i palazzetti e magari un giorno sarà così pure da noi”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy