Fiorentina, Barone: “Non prenderemo Milik a gennaio, puntiamo su Vlahovic”

Il direttore generale dei viola: “I nostri attaccanti verranno valorizzati al massimo”

di Redazione, @forzaroma

La Fiorentina si tira fuori dalla corsa ad Arkadiusz Milik. A gennaio il calciatore polacco lascerà il Napoli, dove è rimasto fuori rosa, ma di certo non si trasferirà a Firenze. Almeno secondo Joe Barone, direttore generale dei viola, intervistato da “La Gazzetta dello Sport”: “Prandelli ha idee molto chiare sugli attaccanti. Idee che sono convinto valorizzeranno i nostri tre attaccanti Vlahovic, Kouamé e anche Cutrone, tre ottimi giocatori. Vogliamo che siano valorizzati al massimo. Colpo Milik? Noi abbiamo gli attaccanti giusti, la scelta è di puntare su Vlahovic e gli altri. Punto e basta. Non vediamo l’ora di vederli lavorare con Cesare”.

L’attaccante polacco è stato vicinissimo in estate alla Roma, con Dzeko che aveva già trovato l’accordo con la Juventus. Milik ha preso un volo da Ciampino per passare una visita medica in Svizzera, ma al suo ritorno è ritornato a Napoli perché i Friedkin non avevano più l’accordo con il Napoli.

Poi Barone ha parlato anche delle ipotesi di Spalletti e Sarri prima di scegliere Prandelli: “Siamo all’inizio del cammino di Cesare e lui deve lavorare senza avere fastidi di nessun genere. Non esiste nessun altro allenatore. Chiedo a tutti i tifosi viola di proteggere Prandelli. Di essere al suo fianco. Noi come società siamo con lui al cento per cento”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy