Fascino Baldini, il seduttore che da lontano ispira Pallotta

Monchi e Sabatini hanno subito la sua personalità. Probabilmente, nessuna delle grandi decisioni a Trigoria è stata presa senza il suo consenso

di Redazione, @forzaroma

Non sapremo mai davvero quanto Franco Baldini sia influente nella Roma, anche se tendiamo a fidarci di quello che diceva malinconicamente l’ex d.s. Walter Sabatini: “La Roma ha tre centri di potere: Trigoria, Boston e Londra” si legge su La Gazzetta dello Sport. In questi otto anni di Roma a trazione statunitense, forse nessuna delle grandi decisioni sportive sono state partorite senza il suo consenso. In qualche modo sia Sabatini che Monchi ne hanno subito la personalità, ma d’altronde mettetevi nei suoi panni: se un magnate come Pallotta è sedotto dalla sua intelligenza, eleganza, conoscenze, esperienza e arte del buon vivere, perché dovrebbe tirarsi indietro? Onestamente, se fossimo al suo posto, noi lo faremmo? Così il futuro della Roma continuerà a passare anche dai suoi giudizi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy