Europa League occasione d’oro: Milan e Roma l’hanno capito

I giallorossi hanno dimostrato di credere in una vetrina sempre più luminosa

di Redazione, @forzaroma

Se la Champions per le italiane è una sofferenza, qualcosa invece sta cambiando in Europa League. Il prestigio è diverso, ma la sensazione è che finalmente si stia comprendendo quanto sia importante affrontare la competizione “minore” nel modo giusto. Milan e Roma, con i risultati e (soprattutto) le prestazioni, hanno invece dimostrato di credere in questa vetrina sempre più luminosa. Perché l’Europa League non è solo un ghiotto risultato sportivo con la possibilità di scolpire il proprio nome nell’albo d’oro. Vincere la Coppa, ricorda Alessandro Vocalelli su “La Gazzetta dello Sport“, assicura infatti una ventina di milioni di euro – che di questi tempi sono tutt’altro che trascurabili – più la possibilità di entrare in Champions dalla porta principale. Se l’Inter lo scorso anno ha aperto la strada – mettendoci cuore e impegno per arrivare in finale – altrettanto stanno facendo Pioli e Fonseca. Non solo per i risultati ottenuti, ma per la serietà e il coraggio con cui stanno affrontando questa loro esperienza. La Roma, al confine della zona Champions in campionato, avrebbe potuto magari pensare di mettersi in “risparmio energetico”. Così non è stato ed ecco facilmente spiegata la larga vittoria con lo Shakhtar. La dimostrazione che ci si può sempre ricredere, cominciando a trattare la Coppa con la considerazione che merita.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy