La Gazzetta dello Sport

Eto’o: “Mourinho unico. Sapeva capire ogni giocatore e il sentimento del tifoso”

Getty Images

L'ex centravanti dell'Inter torna a parlare della squadra del Triplete e del suo rapporto con lo Special One

Redazione

"Nella mia Inter avevamo una squadra di lottatori, con un allenatore, Mourinho, unico che capiva perfettamente ogni giocatore e il sentimento del tifoso dell’Inter. Ha saputo combinare queste due cose, è stato perfetto. Certo, nel ritorno con il Barcellona è servita un po’ di fortuna, ma è arrivata dopo aver lottato per tutta la stagione. Per quella squadra ho fatto anche il terzino, vero, perché contava l’obiettivo finale: vincere" ha detto Samule Eto'o ospite al Festival di Trento, come riporta La Gazzetta dello Sport.